Fibro Legno

La materia prima lavorata è il legno, in particolare fibre di abete mineralizzate rivestite da un legante minerale: il cemento Portland. Il legno di abete è il migliore per questo tipo di prodotti. Le sue fibre sono le più resistenti e le più duttili e permettono di ottenere un pannello leggero e robusto come il legno pregiato da cui deriva.

Le fibre vengono sottoposte ad un trattamento mineralizzante che, pur mantenendo inalterate le proprietà meccaniche del legno, ne annulla i processi di deterioramento biologico, rende le fibre perfettamente inerti e ne aumenta la resistenza al fuoco. Le fibre vengono rivestite con cemento Portland, legate assieme sotto pressione a formare una struttura stabile, resistente, compatta e duratura.

Inoltre il Cemento Portland:

  • Conferisce al pannello un'assoluta insensibilità all'acqua, al gelo, all'umidità rendendolo perciò adatto a tutti gli utilizzi nelle condizioni più severe.
  • Impedisce il degrado biologico inibendo lo sviluppo di muffe sui pannelli anche nelle condizioni peggiori.
  • Rende le fibre resistenti al fuoco non sviluppando né gas tossici né fumi, non gocciolando, impedendo la propagazione della fiamma in caso d'incendio.
  • Assicura una pietrificazione progressiva del prodotto grazie alla carbonatazione della calce contenuta nel cemento Portland che si protrae nel tempo.
  • L'agglomerato legno - cemento Portland forma una struttura porosa e leggera costituita da innumerevoli cavità che provocano lo smorzamento delle onde sonore caratterizzando il pannello come un ottimo fonoassorbente e fonoisolante qualora venga inserito tra le pareti, sotto i pavimenti ecc.

I prodotti NOVOLIT da noi commercializzati, assolvono alle più svariate esigenze di isolamento termo-acustico in particolare per:

  • isolamento termo-acustico di pareti in intercapedini
  • sistemi termo-acustici multistrato per facciate
  • isolamento termo-acustico con cassero a perdere
  • isolamento termo-acustico fonoassorbente di controsoffitti e pavimenti
  • isolamento termo-acustico di solai
  • isolamento ed eliminazione di tutti i ponti termici
  • isolamento e rivestimento di colonne ed architravi

Tutti i prodotti NOVOLIT vengono contrassegnati con il marchio CE in quanto conformi alla normativa europea EN come da dichiarazione di conformità EPSN-EN 13163 E EPSN-EN 13168.

Le sue caratteristiche di traspiranza ed innocuità lo identificano come un materiale naturale e rispondente ai principi della bioarchitettura. La struttura a pori aperti infatti, permeabile al vapore, consente un’ottima traspirabilità; in caso di incendio non si producono particolari gas tossici, ma i normali gas di combustione del legno che non contengono sostanze nocive per la salute.

La fibra di legno è un materiale igroscopico; l’umidità assorbita penetra all’interno della fibra stessa e lo spazio tra le fibre, responsabile della porosità del materiale, rimane pieno d’aria.
Questo fa si che il suo potere isolante non diminuisca, al contrario dei materiali fibrosi di origine minerale (fibra di vetro o di roccia) le cui fibre non sono in grado di assorbire l’umidità al loro interno. I pannelli vengono utilizzati per l’isolamento termico e acustico in cappotti interni ed esterni ventilati, intercapedini di strutture in legno, coperture in legno, solai e sottopavimenti a secco per pavimenti di tutti i tipi. I pannelli si tagliano con coltello affilato o sega circolare; devono essere immagazzinati in luogo asciutto e appoggiati orizzontalmente.

IMPIEGHI DEL FIBROLEGNO:

I pannelli di fibra di legno mineralizzata vengono utilizzati per l’isolamento termo-acustico e la protezione al fuoco di pareti perimetrali e divisorie, controsoffitti, coperture, sottopavimenti e solai. In particolare trovano applicazione nella correzione di ponti termici, nel risanamento di muri umidi, nell’isolamento di ambienti controterra, in casserature a perdere, in rivestimenti antirumore ed antincendio.
I pannelli inoltre hanno un comportamento neutro nei riguardi degli elementi della costruzione con i quali sono ha contatto. In particolare con il Cls., nell’impiego come cassero a perdere, viene migliorata la resistenza a compressione ed il modulo elastico. Se intonacati non danno luogo a macchie ed efflorescenze, non hanno azione corrosiva né su tubazioni né su altre parti metalliche, così pure sui materiali plastici.

Il Fibrolegno può essere usato anche come isolamento acustico tra i piani e isolamento delle tramezze. Il contatto rigido tra pareti divisorie e solaio crea un ponte acustico con trasmissione dei rumori ai piani inferiori e gli ambienti adiacenti. Queste trasmissioni vengono interrotte erigendo le tramezze su strisce di pannelli delle spessore di 20 mm in grado di sostenere il peso della tramezza senza dar luogo ai cedimenti data la robustezza e la resistenza alla compressione dei medesimi. Costruendo le tramezze sopra uno strato continuo di pannelli si isola nello stesso tempo dai rumori aerei e da quelli da calpestio.

I pannelli sono robusti, facilmente trasportabili e maneggiabili; possono essere lavorati con attrezzi ed utensili usati per la lavorazione del legno.

Per aumentare la loro capacità termoisolante, alcuni prodotti vengono accoppiati ad uno strato di polistirene o lana minerale (pannelli multistrato) i quali pongono problemi ambientali sia per la loro produzione, per l’uso e per lo smaltimento.

Lithos plus è specializzata nella produzione e vendita di sistemi per l'isolamento realizzati completamente su misura e in base a ogni esigenza.
©2007 - 2019 Lithos Plus srl - Via Tonale, 13 - 20019 Settimo Milanese (MI) P.IVA / C.F. / R.I.: 05471620962
R.E.A. Milano 1824509 - Cap. € 10.000,00 i.v. - PEC: lithosplus@peccertificata.it - SdI: G4AI1U8

Sitemap - Privacy & Cookie Policy - Credits
printmap-markerphoneenvelopeat